NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Intervista a Paolo Conte da Il Venerdì-La Repubblica 17 Ottobre 2014

Intervista a Paolo Conte su Il VENERDI' di La Repubblica 17 Ottobre 2014

....

Mi racconta Azzurro? Era un’altra Italia? Oggi la scriverebbe diversa?

….Azzurro è nata in due tempi: la musica prima, che mi tenevo nel cassetto da un paio d’anni.

Poi il testo è venuto di getto, in una notte di marzo, fredda con la pioggia, pensando all’estate.

Il suo successo, è dovuto secondo me a tre fattori. Il primo è che è molto orecchiabile e facile, ha qualcosa di antico, con immagini che appartengono alla vita di tutti. La solitudine , la nostalgia, la lunghezza di certi pomeriggi. Il secondo è che ha un tempo di marcia e quindi nel subconscio favorisce un gruppo, uno stare insieme, un’appartenenza solidale.

La terza è che l’ha cantata Celentano che è un grandissimo perché senti che la sua è una voce che appartiene al popolo, una voce che cerca la verità, senza diaframmi.

Oggi non cambierei una virgola. In effetti è una canzone nazionale, anche se oggi l’idea di Italia unita è messa in discussione ….

 

 

 

 

Prev Next

Adriano Celentano nella top ten dei cantanti itali…

Adriano Celentano nella top ten dei cantanti italiani più amati all'estero

Un quotidiano economico finanziario ha pubblicato oggi la classifica dei cantanti italiani più amati all'estero. In top ten, Adrian Celentano, in buona compagnia con Pausini, Zucch...

cover 150x150 Adriano Live Facciamo Finta Che Sia Vero Yuppi Du Remastered L'Animale